Vodafone, internet a consumo e i nuovi costi. Chi pagherà?

A partire dal mese di Maggio Vodafone aggiornerà l’offerta tariffaria dedicata ai clienti privati per la navigazione giornaliera in Internet sul cellulare dall’Italia.
La nuova offerta, applicata dal 16 Maggio, consente a tutti i clienti di poter usufruire dei nuovi servizi ed applicazioni, è valida per le connessioni effettuate attraverso i punti di accesso (apn) wap.omnitel.it, iphone.vodafone.it, mobile.vodafone.it ed eventualmente blackberry.net previa attivazione dell’Opzione BlackBerry.

La nuova offerta prevede:
РFino a 250MB di traffico dati al giorno a 2,50 euro IVA inclusa, solo nei giorni di effettivo utilizzo, senza limiti di numero e durata delle connessioni effettuate. Oltre tale soglia il costo ̬ tariffato a scatti anticipati di 100KB a 0,1 centesimi di euro IVA inclusa.
– L’accesso gratuito alla home page del portale Vodafone live!
– Il traffico dati generato da applicazioni VOIP

Probabili traduzioni della rimodulazione presente su 190.it:

1. è un aumento rispetto a prima, peraltro legittimo all’interno delle condizioni generali di traffico. Può essere anche interessante per chi fa un uso  saltuario della rete dati.

2. il mio sospetto è che però ci saranno molti (troppi?) clienti con il tasto automatico per la connessione ad internet sul proprio telefonino che pagheranno 2,50 euro… saranno probabilmente poco informati sulla tecnologia, ma temo di individuare troppi genitori&nonni nella nuova tariffazione.

Sbaglio?