SMS in roaming: il paradosso della concorrenza

Premessa: la volenterosa Viviane Reding, oltre alle tariffe voce in roaming internazionale, da tempo ha messo nel suo mirino di regolamentazione europea anche la tariffazione degli SMS inviati a giro per l’Unione.

I prezzi a cui punto il nuovo regolamento che dovrebbe andare in vigore dal 1° luglio 2009 dovrebbero essere intorno ai 10/20 centesimi, probabile che ci si fermi a 15. Quel che fa sorridere è la risposta seccata di Tom Phillips che guida la GSMA, l’associazione degli operatori di telefonia: “La proposta minaccia di colpire la crescita e di soffocare la concorrenza.”

Come se chiedere in fronte compatto una cifra tra i 50 e gli 80 centesimi a SMS l’avesse aiutata finora. Concorrenza, parola dai duplici significati. Peccato che abbia perso il senso originario.