Firenze Wifi, per tutti ma non per i turisti stranieri

Per caso, complici amici ospiti, sono tornato a vedere uno dei servizi introdotti nella “mia” Firenze che ho più apprezzato: la copertura con la rete Wifi di alcune delle piazze più importanti della città.

Il servizio, chiamato Firenze Wifi, coniuga due fattori molto ricercati ed apprezzati dai turisti: il fatto di essere gratuito e di essere presente nei luoghi più frequentati. Lodevole, non c’è che dire.

Ha alcune limitazioni – che peraltro ho sempre condiviso – per evitare abusi, ossia il limite di un’ora giornaliera e/o un traffico massimo di 300MB.

C’è però un’altra limitazione che però mi sorprende. Leggi tutto “Firenze Wifi, per tutti ma non per i turisti stranieri”

ToGo 055055: il traffico di Firenze e Provincia live su internet

Guardando la mia timeline di Twitter ho notato per caso il servizio ToGo 055055 (grazie comunque a @dileovale), ossia la pagina che racchiude in tempo reale le informazioni sul traffico di Firenze e Provincia.

Un bel passo avanti che, se sommati ad esperienze come Google Transit, riesce – almeno per gli appassionati della rete, i cosiddetti “smanettoni” – a cominciare a trovare con una certa facilità i servizi relativi al traffico di quest’area locale.

ToGo è quindi uno dei servizi di 055055 , il servizio multicanale integrato della Provincia di Firenze, del Comune di Firenze e di 24 enti locali del territorio fiorentino. Le prime impressioni direi che sono positive anche se non mancano idee da sviluppare. Leggi tutto “ToGo 055055: il traffico di Firenze e Provincia live su internet”

Biglietti con il cellulare e la tecnologia della … diffidenza

Parlavo la scorsa settimana dell’iniziativa dell’ATAF di permettere di comprare i biglietti dell’autobus via SMS. E notavo che molti si sono stupiti, e successivamente lamentati, che il tutto avviene tramite carta di credito. Come avevo già spiegato, infatti, per poter comprare un biglietto bisogna prima registrarsi su un apposito sito dove si deve lasciare il proprio numero di cellulare a cui abbinare il servizio per il pagamento in remoto con la propria carta di pagamento.

Non so ancora i numeri dei primi giorni, ma la sensazione è che – pur ritendolo un ottimo aiuto per fare il biglietto “live” – non avrà un grande impatto. E lo stesso temo che accadrà per un’altra strada che guarda al futuro. Almeno per quanto riguarda il trasporto pubblico.

E’ notizia di oggi che a Milano la nuova tecnologia a corto raggio – la (futura) nota NFC (Near Field Communication) – consentirà ai cittadini milanesi di acquistare e convalidare titoli di viaggio direttamente con il telefonino. Il servizio, dopo una sperimentazione di sei mesi che partirà con il coinvolgimento di un primo gruppo di abbonati, verrà progressivamente esteso a tutti i clienti ATM. Leggi tutto “Biglietti con il cellulare e la tecnologia della … diffidenza”

Apple Store Firenze, apertura ai Gigli

Chi mi segue su Twitter (@andtrap) o su Facebook sa che avevo “anticipato” sulla possibile collocazione del nuovo Apple Store fiorentino all’interno dei “Gigli”, il centro commerciale di Capalle, nel comune di Campi Bisenzio, nell’area di Firenze Nord.

Una scelta che segue il “trend” italiano di Apple che sembra preferire, anche nel capoluogo toscano, la scelta di stare in spazi ampi e facilmente raggiungibili (vedasi già Roma, Milano e Torino) in auto piuttosto che in locali centrali.

Un piccolo rammarico per chi ha in mente il nuovo Apple Store a Covent Garden a Londra (foto a fianco), ma così è. Per ora nessun negozio Apple ufficiale (se non un reseller già presente da tempo…) nelle vie storiche di Firenze.

Il luogo è decisamente confermato, si va ai “Gigli”.

Leggi tutto “Apple Store Firenze, apertura ai Gigli”

Google Street View a Firenze, atto II: privacy? Meglio del previsto

Ne avevo parlato ad agosto quando avevo avvistato l’auto di Google Street View per Firenze, ora ritorno sull’argomento. Specie dopo averne parlato della relativa privacy al GR di Lady Radio nelle scorse ore: chiedevo (o meglio speravo…) che le foto fossero offuscabili nei loro dettagli (faccia, targa di un auto, insegne etc. etc.). Beh al primo controllo su Google Street View di Via Panicale a Firenze dove ero stato “intercettato” è andata meglio del previsto: le insegne si leggono, ma questa qui sotto è la mia foto.

Il mio viso come notate è offuscato come quello delle altre persone intorno (vedasi campo largo). Impossibile (o quasi) riconoscermi, bisogna ammetterlo. Servizio quindi (quasi) promosso. Leggi tutto “Google Street View a Firenze, atto II: privacy? Meglio del previsto”

Facebook mania a Firenze… e non solo

Ho scritto Firenze nel titolo, ma la Facebook mania è sicuramente arrivata in gran parte d’Italia. Personalmente sono iscritto al social network da tempo, ma è innegabile che tra la traduzione in italiano abbia favorito enormemente il suo propagarsi nella nostra penisola.

In tal senso, anche in fase autoironica vista la mia (fin troppo) attiva presenza su FB, vi propongo questo video. Ha ormai cinque mesi, è già stato rilanciato ma sicuramente è divertente ridere su cosa potrà comportare lo sviluppo di questo modo di comunicare “real time” con tutti i propri contatti.


Facebook Gangsta from Miller Media on Vimeo